Corsi d'aggiornamento professionale                                                   

Discipline trattate: storia e matematica tra rudimenti e didattica

I corsi, che ho organizzato in collaborazione con l' Intendenza Scolastica di Bolzano e aperti ai i del primo ciclo (Infanzia, Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado), vuol essere una proposta didattica mirata alla "ricerca" ed alla creazione d'unità d'apprendimento riferite alla storia ed alla matematica partendo dalla rete Internet come fonte primaria.

 

La struttura del corso di storia riferito alla scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado 

PROGRAMMA DEL CORSO

 

Argomento del corso: Il futuro ha un cuore antico. Apologia di un mestiere (e di un insegnamento) difficile, complesso e troppo spesso non capito tra diverse risorse e nuove indicazioni provinciali.

 

ARGOMENTI MACRO in presenza (3 ore di consulenza online)

Unità Didattica VIRGILIO : Dentro la storia: metodi, valori, conoscenze. La didattica della storia ed il valore della materia in un paese particolare come l'Italia, un paese di contemporanei. Analisi di un metodo d' insegnamento alternativo


Unità Didattica GALILEO : Una didattica disciplinare sotto pressione. Una storia di tutti e di nessuno. Per una scienza della storia, tra modelli ed esempi. La rete alleata.

 

Unità Didattica DRUSO : La semplificazione del complesso. Il vincolo “locale”, la matrice dell'insegnante di storia. Le nuove indicazioni e la storia locale.


Unità Didattica RINASCIMENTO : Il passato in parodia: un presente cannibale? Tecniche e modi per una divulgazione storica per obiettivi.

 

ARGOMENTI MICRO

 

Unità Didattica VIRGILIO

  • L'Italia e al storia : un rapporto complesso, dal 1861 ad oggi

  • Il passato “ingombrante”del paese, un peso od un aiuto per il docente?

  • Un paese di contemporanei, come procedere?

  • La rete e la storia, quale modello didattico? La webstoria

  • Introduzione alla “spirale storica” ed alla “scala millenaria”, modelli metodologici

 

Unità Didattica GALILEO

  • La scienza storica

  • Una storia per tutti?

  • Quale storia insegnare, tra metodo e modelli

  • La rete, il miglior alleato del docente di storia

  • Semplificazione per modelli d'argomenti complessi

  • Concetti storici utili a creare una lezione multi con ausilio della rete

  • Storia in libertà : “la spirale storica” come soluzione alla trasversalità

 

Unità Didattica DRUSO

  • La localizzazione : modello di un metodo

  • Da Druso a Mainardo, da dove partire?

  • Andreas Hofer, Grande Guerra, Magnago e fascismo : la criticità locale

  • Walther e Dante, due mondi, due poeti : Bolzano e Trento

  • Una lezione di storia locale all'aperto : una passeggiata per Bolzano con lo smartphone

 

Unità Didattica RINASCIMENTO

  • Per una nuova didattica della storia : la webstoria

  • La storia per aneddoti ed etimologia : analisi di un metodo sottovalutato

  • Lezioni simulate e conclusioni

Struttura del corso di matematica

 

Laboratorio sperimentale di matematica ed informatica per la Scuola dell’Infanzia

L’età prescolare è fondamentale perché introduce l’esplorazione della realtà da parte dei bambini, stimoli ed informazioni sono rielaborate e riadattate a schemi d’ approccio. Questo corso vuol dare la possibilità ai docenti di sviluppare lezioni e giochi di matematica (e informatica) alla Scuola dell’Infanzia.

 

Destinatari: docenti di scuola dell'Infanzia


FinalitàObiettivo macro: lo sviluppo di competenze si rende necessario come strumento di lettura della realtà e dei fenomeni attraverso le capacità e le relazioni logiche. Serve partecipazione concreta, diretta e soprattutto coinvolgente atta a declinare il mondo circostante in modo “scientifico”, tramite “misure”, “quantità”, “confronti”, “proporzioni”.

Obiettivi secondari: sviluppo d’un linguaggio matematico, giocando con le parole della disciplina, partendo dal loro vissuto (ad esempio unire è sommare, staccare è dividere, distribuire è frazionare e via discorrendo).

 

Lezione 1 - La luna nel secchio - “ Tra matematica e geometria (non euclidea)”: principi basilari di matematica e geometria, linguaggio specifico; la geometria non euclidea; informatica e matematica; applicazioni geometriche oltre Euclide (con storie); applicazioni in aula (simulazione di una lezione)

 

Lezione 2 - La volpe e l’ uva - “ Infinite possibilità”: teoria base dell’infinito;  applicazioni della teoria dell’infinito nella pratica quotidiana; giocare con i frattali ed il tablet; contare, dividere, frazionare (con storie); riconoscere simboli, figure e qualche numero; applicazioni in aula (simulazione con lezione)

di testo >>

Contatti

mi puoi contattare qui :

marco@journalistmarco.it